Tir con 39 morti a bordo: arrestate otto persone

Un tir con a bordo 39 morti è stato scoperto nel Regno Unito. Sulla vicenda vi sono delle novità con tanto di arresti nel Vietnam.

Tir con 39 cadaveri a bordo, nuova ondata di arresti
Tir con 39 cadaveri a bordo, nuova ondata di arresti

Novità sul caso del tir con a bordo 39 morti a bordo del mezzo parcheggiato a Purfleet nel Regno Unito. I corpi sotto stati scoperti tra il 22 e il 23 ottobre scorso all’interno di una cella frigorifera sita nel camion. Sono tre le persone arrestate con l’accusa di aver pianificato il viaggio dei migranti. Gli arresti sono stati compiuti in Vietnam. Il capo della Polizia di provincia, Nghe An, ha rilasciato alcune dichiarazioni all’agenzia “Vna”: «Sulla base di ciò che apprenderemo dai sospettati, avvieremo indagini per combattere e sradicare queste organizzazioni che portano illegalmente persone in Gran Bretagna».

Tir con 39 morti a bordo, le novità

La Polizia, in precedenza, aveva già arrestato due persone. Durante l’interrogatorio è stato chiesto agli accusati se fossero coinvolti nel traffico di essere umani. La Polizia è convinta che i cadaveri siano tutti di persone con cittadinanza del Vietnam. A tal proposito, però, non vi sono conferme ufficiali. In ogni caso il camionista Maurice Robinson è accusato dell’omicidio di 31 uomini e di 8 donne.

L’uomo è indagato per traffico di essere umani, riciclaggio di denaro sporco e immigrazione illegale: l’uomo è stato arrestato. Nel Regno Unito sono stati fermati due cittadini irlandesi e altrettanti inglesi: tre di loro sono stati già rilasciati.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.