Bomba in Afghanistan uccide otto ragazzini

Sono otto i ragazzini morti a causa di una bomba che è esplosa in Afghanistan. Indagini per comprendere se i giovani fossero il vero obiettivo.

Attentato in Afghanistan (foto di repertorio, Twitter)
Attentato in Afghanistan (foto di repertorio, Twitter)

Una bomba, posizionata lungo la strada vicino a una scuola, ha provocato la morte di otto ragazzini in Afghanistan. I giovanissimi avevano un’età compresa tra i 10 e i 15 anni. La tragedia è avvenuta nella provincia settentrionale di Takhar.

Bomba in Afghanistan, dubbi sull’assenza di alcuna rivendicazione

Il capo della Polizia provinciale, Sayed Mehraj Sadat, ha dichiarato che l’ordigno era stato destinato per colpire le forze di sicurezza del Paese. Potrebbe quindi trattarsi di un errore. Al momento, comunque, non vi sono ulteriori dettagli sulla vicenda. L’esplosione della bomba, inoltre, non è stata rivendicata da alcun gruppo. Di fatto la responsabilità dell’attacco è ancora tutta da decifrare.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.