Castello Shuri di Okinawa completamente distrutto da un incendio

Le fiamme hanno avvolto il castello Shuri di Okinawa distruggendo l'edificio centrale: ancora sconosciute le cause del rogo. Non si segnala presenza di feriti.

Castello di Okinawa, le immagini dell'incendio
Castello di Okinawa, le immagini dell'incendio (foto Youtube)

Il castello Shuri di Okinawa (Giappone), considerato patrimonio dell’Unesco, è stato oggetto di un gravissimo incendio. La zona che ha preso fuoco è stata quella dell’edificio centrale. Le fiamme, divampate dalle prime ore del mattino di giovedì 31 ottobre 2019, hanno visto l’intervento dei Vigili del Fuoco. Al momento non si conoscono dettagli sulle origini del rogo: le agenzie di stampa non parlano di eventuali feriti.

Castello Shuri di Okinawa distrutto

Si tratta di una delle maggiori attrazioni turistiche che risale al regno Ryukyu. L’antico castello Shuri è situato nella zona meridionale del Giappone. Il regno Ryukyu governò il territorio per oltre quattro secoli prima dell’integrazione di Okinawa datata 1879. Fu gravemente danneggiato dai bombardamenti degli Stati Uniti durante la Seconda guerra mondiale. Decenni di lavori di restauro e nuova apertura nel 1992. Dal 2000 il castello Shuri di Okinawa divenne patrimonio dell’Unesco in Giappone.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.