Ragazza uccisa in auto: stava giocando a Pokémon GO

Una ragazza, inseme al proprio fidanzato, stava giocando in auto a Pokémon GO. La giovane è stata uccisa da un colpo alla testa.

Una ragazza di 21 anni, Cayla Campos, è rimasta uccisa durante una sparatoria: la giovane stava giocando a Pokémon GO con il proprio fidanzato. I due sono stati al centro di un conflitto a fuoco in maniera del tutto casuale. Vista la situazione i ragazzi hanno tentato la fuga ma il ladro ha aperto il fuoco colpendo Cayla alla testa.

Ragazza uccisa mentre gioca a Pokemon GO

La vettura dei due ragazzi ha terminato la propria corsa contro il muro di una casa. Immediati i soccorsi ma Cayla è deceduta in ospedale. Ancora non è stato identificato l’assassino: gli organi competenti stanno indagando per scoprire il movente e la dinamica del delitto.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.