Proteste Hong Kong, si riaccende la tensione tra barricate e petardi

Numerose le proteste a Hong Kong con i manifestanti in piazza: scontri e barricate in pieno centro, nonostante il divieto della Polizia.

Ennesimo giorno di proteste per le vie di Hong Kong. Migliaia di manifestanti hanno invaso le strade della città nonostante il divieto di raduno imposto dalla Polizia. Da un lato barricate e petardi, dall’altro gas lacrimogeni. Negli scorsi giorni la tensione è stata alta anche in Parlamento.

Proteste Hong Kong, presa di mira stazione di Polizia

Centinaia di persone hanno persino circondato una stazione di Polizia. Gli organi di informazione locale parlano del bersagliamento della struttura mediante lancio di bottiglie molotov. I manifestanti, vestiti di nero, con tanto di maschere, hanno dato vita ad attimi di violenza. Lanci di pietre e momenti di altissima tensione con barriere di sicurezza di fortuna create per evitare di venire a contatto con le forze di Polizia. Le proteste di Hong Kong evidenziano l’esposizione di diversi cartelli in piazza: tra questi, secondo Rainews, vi sono raffigurati una bandiera cinese e una svastica nazista.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.