Brexit, accordo raggiunto: “Ora il Parlamento voti”

E' stato raggiunto un accordo tra Ue e Gran Bretagna sulla Brexit. Questo è la notizia data da Boris Johnson su Twitter, insieme a Junker

Brexit, schiaffo a Boris Johnson

E’ stato raggiunto un accordo sulla Brexit. Questo è l’annuncio del premier Boris Johnson su Twitter, che ha sottolineato che questo accordo permette di “riprendere il controllo”. “Abbiamo un buon nuovo accordo che riprende il controllo – ora il Parlamento lasciare che Brexit sia fatta sabato, così possiamo passare ad altre priorità come il costo della vita, il SSN, la criminalità e il nostro ambiente”.

Il commento di Juncker

Dove c’è la volontà, c’è un accordo, ce lo abbiamo!. E’ un accordo equo ed equilibrato per l’Ue ed il Regno Unito ed è la testimonianza del nostro impegno a trovare soluzioni. Raccomando al Consiglio europeo di sostenere questo accordo”, ha commentato invece su twitter Jean Claude Juncker.

Il no del Dup

La fumata bianca era stata preannunciata dalle parole della cancelliera tedesca Angela Merkel, che aveva fatto sapere come negli ultimi tempi ci fosse stato “un chiaro movimento” in avanti, che si era su “una via migliore”. Invece, in mattinata la leader unionista del Democratic Unionist Party (Dup, nazionalisti nordirlandesi), Arlene Foster, ed il suo vice Nigel Dodds hanno reso noto di non poter dare il loro sostegno all’ipotesi di accordo sulla Brexit. E senza il sostegno del Dup è difficilme che il Parlamento britannico ratificherà qualsiasi accordo. Dal canto loro però, Foster e Dodds hanno fatto sapere in un tweet che continueranno a lavorare con il governo. L’obiettivo sarà comunque quello di arrivare ad un accordo “ragionevole”.

L’iter

Ora il testo dell’accordo raggiunto tra Ue e Gran Bretagna deve passare al vaglio del Parlamento britannico, in seduta sabato. Dovrà essere approvato dalla Commissione prima di essere trasmesso agli Stati membri dell’Ue.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.