Ambientalisti cacciati dalla metro di Londra dai lavoratori pendolari

Gruppi di ambientalisti hanno provato a bloccare alcuni convogli della metro di Londra, ma sono stati cacciati dai pendolari che si stavano recando al lavoro.

Ambientalisti bloccano metro a Londra
Ambientalisti bloccano metro a Londra

Tensioni nella metro di Londra. Gruppi di ambientalisti hanno provato a bloccare alcuni convogli ma sono stati cacciati dai pendolari che si stavano recando al lavoro. La scena è stata immortalata in un video che ora sta facendo il giro del web (e del mondo). La “rissa” è scoppiata quando due giovani sono saliti sopra un convoglio della tube a Canning Town, zona di working class. Non hanno fatto i conti però con tutti i pendolari che in quel momento si stavano recando al lavoro.

Gli ambientalisti avevano impugnato uno striscione. Su questo c’era scritto “Business as usual = death”, che tradotto significa: “I soliti affari = morte”. Sono però intervenuti i pendolari, e per poco il morto non c’è scappato d’avvero. Prima hanno lanciato del cibo a uno degli ambientalisti, poi lo hanno afferrato e tirato giù a forza dal vagone.

Sulla questione è intervenuto il sindaco di Londra, Sadiq Khan, che ha preso le parti dei pendolari: “Si è trattato di un’azione illegale. Estremamente pericolosa e controproducente, che sta causando disagi inaccettabili ai londinesi che usano i mezzi pubblici per andare a lavorare”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.