Attacco della Turchia alla Siria: anche la Francia sospende le esportazioni di armi

Dopo la decisione della Germania, anche la Francia sospende le esportazioni di armi a seguito dell'attacco della Turchia alla Siria

Francia e Germania sospendono le esportazioni di armi alla Turchia. Questa la decisione presa a seguito dell’offensiva iniziata contro la Siria da parte di Ankara, lo scorso 9 ottobre.

La decisione di Francia e Germania sulla Turchia

In un comunicato congiunto, il Ministro degli Esteri e quello della Difesa francesi hanno fatto sapere che la decisione ha “effetto immediato”. “In attesa di una cessazione di questa offensiva, la Francia ha deciso di sospendere ogni progetto di esportazione verso la Turchia di materiali bellici suscettibili di essere utilizzati nel quadro dell’offensiva in Siria”, si legge nel comunicato.

Anche la Germania si è mossa nella stessa direzione, e il prossimo Consiglio Affari Esteri dell’Ue, che è in agenda per il 14 ottobre potrebbe essere l’occasione per “coordinare un approccio in questa direzione”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.