Turchia invade la Siria: gli USA prendono in custodia 2 membri dell’Isis

Gli Stati Uniti hanno preso in custodia due soggetti ritenuti responsabili della decapitazione del giornalista Foley: intanto la Turchia ha invaso la Siria.

Tregua in Siria
Tregua in Siria

Dopo lo scoppio della guerra tra la Turchia e la Siria, con l’annuncio su Twitter di Erdogan, gli Stati Uniti hanno inteso correre ai ripari. L’esercito ha inteso prendere in custodia due detenuti britannici. Essi sono noti per i ruoli in una cellula dell’Isis. I due torturarono e uccisero alcuni ostaggi occidentali.

La Turchia avvia la guerra in Siria

L’invasione turca della Siria, di conseguenza, ha determinato la presa in carico di due detenuti da una prigione di guerra nel Paese attualmente in mano alla milizia curda. I terroristi sono El Shafee Elskeikh e Alexanda Kotey. I membri della cellula “Beatles”sono ritenuti i responsabili della morte, mediante decapitazione, del giornalista James Foley.

La situazione nel Paese

Nel frattempo la guerra è partita. Almeno sette combattenti dell’alleanza curdo-araba delle Forze democratiche della Siria (Fds) sarebbero rimasti uccisi nel nordest della Siria. A divulgare la notizia la tv satellitare “al-Arabiya” che cita fonti curde. Sarebbero almeno una quindicina i combattenti rimasti feriti durante le prime rappresaglie con la Turchia.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.