Video hot sugli schermi di un negozio Asics: le scuse dell’azienda

L'Asics, azienda che vende articoli sportivi, si è scusata per i video hot andati in onda sugli schermi di un negozio in Nuova Zelanda.

Video hot su schermo di un negozio Asics
Video hot su schermo di un negozio Asics

Un negozio Asics è stato teatro involontario di alcuni video hot sugli schermi: un utente ha ripreso la scena. La vicenda si è verificata ad Auckland, in Nuova Zelanda. La multinazionale, che si occupa della vendita di articoli sportivi, si è scusata con gli utenti parlando di un attacco hacker.

Video hot su schermo negozio Asics, le scuse dell’azienda

Le scuse con gli utenti sono state condivise sul profilo social di Asics in Nuova Zelanda. «Abbiamo già contattato i nostri fornitori di software e sicurezza on line per evitare che quanto accaduto si ripeta».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.