Elezioni politiche in Austria: Kurz trionfa, scende l’ultradestra

Il partito popolare di Sebastian Kurz trionfa alle elezioni politiche in Austria secondo le prime proiezioni, che vedono crollare l'ultradestra

Sebastian Kurz
Sebastian Kurz

I popolari di Sebastian Kurz trionfano alle elezioni politiche in Austria, con il 37,1%. L’ultradestra crolla, così come i socialdemocratici.

Questa è la situazione secondo le prime proiezioni dopo la chiusura dei seggi alle 17. La Övp, di Kurz otterrebbe il 37,1%, seguita dalla SPÖ con il 22,5%. Dietro, i populisti dell’FPÖ con il 16,7% che risentono però dello scandalo “Ibiza-gate”. I Verdi tornano con il 13,1%, a seguire i liberali Neos con il 7,8%.

Le elezioni politiche in Austria

Le elezioni politiche in Austria sono state indette a seguito di uno scandalo che aveva investito lo scorso maggio il leader dell’ultradestra, che faceva parte del governo. Heinz-Christian Strache infatti era stato accusato di essere stato corrotto dalla Russia. A quel punto, il governo era caduto, e il Presidente austriaco aveva dovuto indire elezioni anticipate.

Sebastian Kurz

Sebastian Kurz è il giovanissimo leader dell’Övp, che ha preso in mano le redini dello storico partito popolare austriaco a soli 31 anni. Sebbene l’alleanza naturale dei popolari sia quella con i socialisti dell’SPÖ, Kurz ha spostato l’asse del partito verso destra, conquistando, di fatto, l’elettorato già nelle elezioni del 2017, a seguito di cui si formò l’alleanza con l’ultradestra.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.