Elezioni Presidenziali in Afghanistan: esplosione in un seggio

Si sono aperte le urne per le elezioni presidenziali in Afghanistan, ma un'esplosione in un seggio ha provocato 15 feriti

Si sono aperte le urne per le elezioni presidenziali in Afghanistan. Ma poco dopo l’apertura dei seggi si è verificata un’esplosione in un seggio a Kandahar City, nel sud del Paese. Secondo fonti locali ci sarebbero 15 feriti.

Il voto delle elezioni presidenziali in Afghanistan

Le operazioni di voto sono iniziate alle 7 ora locale, e termineranno alle 15. In tutto il Paese sono state organizzate 5000 sedi elettorali, con un enorme dispiegamento di forze di sicurezza, anche a causa del timore di attentati come quello che si è poi verificato. Infatti, il numero di attentati da parte dei talebani si è intensificato con l’avvicinarsi del voto.

I candidati

I candidati sono Ashraf Ghani, Presidente uscente, e Abdullah Abdullah, capo del governo. Per conoscere il risultato del voto bisognerà attendere alcune settimane, ma il timore è quello di una nuova crisi politica prima che il risultato possa essere chiaro.

Misure di sicurezza

Nel 2014, girò voce di brogli elettorali, e per scongiurare questo pericolo il governo ha messo in atto un sistema di rilevazioni biometriche per l’identificazione degli elettori. In questo modo si cercherà di impedire alle persone di votare più volte o al posto di qualcun altro.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.