Donna sbranata dai suoi cani: aveva 3 figlie

Una donna è morta dopo essere stata sbranata dai suoi due cani di razza mastino. La tragedia è andata in scena a Widnes, a circa 50 km da Liverpool.

Donna muore sbranata dai suoi due cani
Donna muore sbranata dai suoi due cani

Una donna è morta dopo essere stata sbranata dai suoi due cani di razza mastino. La tragedia è andata in scena a Widnes, a circa 50 km da Liverpool. La donna, Elayne Stanle, di 44 anni, era madre di tre figlie. Ad avvertire le Forze dell’Ordine i vicini, allarmati dalle urla che arrivavano dal giardino della casa con cui confinavano. La polizia è intervenuta senza poter far nulla per salvare la 44enne. Uno dei due cani, riferiscono i media locali, sarà abbattuto, mentre l’altro, per il momento, dovrebbe essere portato in un canile.

Donna sbranata dai suoi cani

Ero seduto al piano di sopra e ho sentito una ragazza che urlava ‘DJ’ – ha dichiarato un vicino -. So che erano cani di tipo bulldog americano. Lei era solo una piccola donna, non aveva davvero alcuna possibilità. Sembravano essere cani abbastanza tranquilli, non erano mai fuori controllo. Non ho idea di come possa essere successo. Ho sentito alcuni che hanno parlato di una discussione ma non ne ho idea. La polizia deve avergli sparato perché ho sentito dei colpi, ha fatto impazzire i nostri due cani”.

Una vicina invece racconta: “Quando abbiamo sentito le urla siamo corsi da lei. Eravamo scalzi. La porta del soggiorno era chiusa ed Elayne era dietro, quindi non potevamo entrare. Potevo sentire un cane ringhiare e graffiare, abbiamo sbattuto i pugni contro le finestre per cercare di distrarre i cani. Poi la polizia è stata chiamata, il mio compagno e un paio di vicini hanno iniziato a lanciare mattoni contro i cani dalla porta laterale. Una volta che i cani erano nel giardino sul retro il mio compagno li ha chiusi fuori. Quando i paramedici sono arrivati non c’era più nulla da fare”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.