Terremoto in Albania, si fa la conta dei danni

Non si registrano al momento vittime per il terremoto che ha colpito l'Albania sabato 21 settembre. Diversi Paesi hanno offerto sostegno e aiuti.

Terremoto in Albania, la situazione
Terremoto in Albania, la situazione

Il terremoto in Albania, accaduto nel pomeriggio di sabato 21 settembre, ha provocato danni e crepe sui palazzi. Al momento, secondo i dati ufficiali, sono oltre 100 le persone rimaste ferite dai crolli: numerose case risultano inagibili. Due le forti scosse registrate a cui si aggiunge uno sciame sismico di minore entità: la prima è stata di magnitudo 5.8 mentre la seconda ha replicato con 4.9. Il Premier Giuseppe Conte si è dichiarato disponibile per offrire sostegno al Paese colpito dal sisma.

Terremoto in Albania, la situazione

Una nottata piuttosto difficile quella vissuta in Albania. La scossa di maggior rilievo è stata percepita con forza anche a Tirana. L’epicentro, invece, è stato localizzato nel mare a due chilometri da Durazzo. Circa un centinaio le scosse registrate nel pomeriggio di sabato 21 settembre. Sono oltre 400 le case e oltre 30 i palazzi danneggiati principalmente a Tirana e Durazzo, le due città più vicine all’epicentro del sisma. A dichiararlo è stato il Ministero della Difesa, nella persona di Olta Xhacka, nel corso di una seduta straordinaria del Governo. Allestiti centri di accoglienza a Durazzo e Tirana. Dei feriti, circa un centinaio, soltanto una decina hanno passato la notte in ospedale per ricevere le cure necessarie dopo il terremoto che ha colpito l’Albania.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.