Elezioni Israele: chi sarà l’ago della bilancia

Si sono aperte le urne per le elezioni in Israele: gli israeliani potranno votare dalle 7 alle 22 ora locale, quando verranno dati gli exit poll

Elezioni in Israele
Elezioni in Israele

Alle 7 di questa mattina, ora locale, si sono aperte le urne per le elezioni in Israele, previste per settembre 2019. Si tratta delle ennesime elezioni, che si ripetono a sei mesi di distanza dalle precedenti politiche, tenutesi ad aprile. Un nulla di fatto, all’epoca, uno stallo tra il Likud di Benjamin Netanyahu e il partito centrista Blu-Bianco di Benny Gantz.

Le elezioni in Israele

L’ago della bilancia tra Netanyahu e Gantz sarà però Avigdor Lieberman, che è il leader del partito ultra-nazionalista russofono Yisrael Beiteinu. Proprio colui che aveva acceletato la caduta del governo e bloccato la nascita di quello nuovo dopo le elezioni di aprile, rifiutandosi di formare un nuovo governo con Netanyahu. Cosa che aveva obbligato quest’ultimo a indire nuove elezioni pur di evotare che il presidente Rivlin desse a Gantz l’opportunità di tentare di formare un governo.

Il pomo delle discordia

Il pomo della discordia tra Netanyahu e Lieberman è la partecipazione al governo dei partiti ultra-ortodossi. Che per il primo sono linfa vitale nel governo, per il secondo costituiscono un ostacolo rispetto all’impostazione laica. E’ proprio da questa impostazione che scaturiscono le battaglie di Lieberman sulla laicità della società: a partire dalla riforma della leva militare per includere anche gli studenti dei seminari fino ad arrivare alla riduzione delle misure restrittive sulle attività commericiali durante lo shabbat.

Oggi, per la seconda volta in sei mesi, gli israeliani sono chiamati dunque ad esprimersi sulla leadership del Paese. Gli exit poll verranno dati intorno alle 22 ora locale, ma i risultati definitivi si avranno solamente nella giornata del 18 settembre.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.