Russia-Ucraina: al via lo scambio di prigionieri

Uno scambio di detenuti è avvenuto tra la Russia e l’Ucraina. Liberati 24 marinai: il Cremlino non ha invece annunciato i nomi dei propri connazionali.

Scambio di prigionieri tra Russia e Ucraina
Scambio di prigionieri tra Russia e Ucraina (foto Twitter - Ap Photo - Efrem Lukatsky)

Uno scambio di prigionieri tra Russia e Ucraina è avvenuto mediante l’arrivo di due voli con a bordo le persone liberate. I Governi di Kiev e Mosca, dopo varie settimane di contrattazioni, hanno deciso di passare dalle parole ai fatti. La notizia è stata confermata dagli organi di informazione dei due Paesi.

Scambio detenuti Ucraina-Russia

Ognuno dei voli dovrebbero aver contenuto 35 persone ciascuno. Tra i prigionieri liberati il registra ucraino Oleg Sentsov e i 24 marinai catturati dopo uno scontro in Crimea. Il legale Serghiei Badamshin, citato dall’agenzia “Tass”, ha parlato di un pullman che aveva lasciato il carcere di Lefortovo destinazione aeroporto di Vnukovo. Altre testate hanno parlato di alcuni pullman scortati dalle forze dell’ordine.

Alcuni giorni fa, intanto, Vladimir Putin aveva annunciato dello scambio imminente «e su l’arta scala. Si tratta di un buon passo in avanti verso la normalizzazione dei rapporti tra Kiev e Mosca». La Russia non ha comunicato chi siano i cittadini liberati. Le agenzie internazionali parlano di Volodymyr Tsemakh. Si tratta di una persona giudicata come «informata sui fatti» per l’abbattimento del volo Malaysia Airlines MH17 accaduto nel 2014 inUcraina.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.