Candidata a sindaco in Colombia denuncia traffico di cocaina: uccisa e bruciata in auto

Una donna, candidata a sindaco in un paese della Colombia, è stata uccisa e data alle fiamme insieme alla scorta e probabilmente a sua madre.

Candidata a sindaco uccisa in Colombia
Candidata a sindaco uccisa in Colombia

Karina García, candidata a sindaco di Suarez (Colombia), è stata brutalmente uccisa e bruciata con altre cinque persone in un’autovettura. Il mezzo blindato, sul quale stava viaggiando, è stato crivellato con colpi di mitragliatori per le successive fiamme. La donna era un membro del Partito Liberale: a bordo dell’auto pare vi fosse la madre della donna.

Candidata a sindaco in Colombia morta, le indagini

Hanno perso la vita anche i membri presenti nel veicolo dell’Unità nazionale di protezione, incaricati per garantire la protezione delle persone a rischio nelle loro attività. Alcune settimane fa la candidata aveva denunciato delle intimidazioni contro la campagna elettorale. Diversi episodi di minacce sono, con tanto di cartelli elettorali andati in fumo, è giunto il tragico epilogo. Il Difensore civico in Colombia ha lanciato l’allarme per i rischi politici del Paese. «Condanniamo con dolore il massacro perpetrato nel distretto di Betulia, comune di Suarez, contro la candidata a sindaco Karina García e i suoi accompagnatori»

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.