Dazi Usa-Cina, al via le nuove tariffe: sale la tensione tra i due Paesi

Partono ufficialmente i dazi Usa-Cina imposti dal Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Il numero uno della Casa Bianca ha annunciato il via.

Il rischio di impeachment per Trump e l’auspicio dei democratici
Il rischio di impeachment per Trump e l’auspicio dei democratici

Hanno preso il via alla mezzanotte orario di Washington (le 6 in Italia) il nuovo piano per le tariffe sui dazi Usa-Cina. L’ultima serie di provvedimenti, dichiarati dall’amministrazione di Donald Trump, riguardano le importazioni cinesi nel Paese. Le tasse al 15% si applicano a qualcosa come 112 miliardi di dollari di merce importata. Da specificare, però, che la tassazione di alcuni prodotti avverrà soltanto a partire dal prossimo mese di dicembre.

Dazi Usa-Cina, le novità

Già due terzi di beni importati negli Stati Uniti sono soggetti ad alcune imposte ancor maggiori. La guerra commerciale tra Cina e Usa è in atto ormai da diversi mesi. Gli articoli di consumo sono quelli maggiormente colpiti dalla decisione di Trump. L’aumento dei prezzi viene indicata come una mossa che minaccia l’economia statunitense nelle prossime settimane a seguire.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.