Epstein, l’uomo fece testamento qualche giorno prima di morire

Jeffrey Epstein, poco prima di togliersi la vita, fece testamento lasciando il tutto al fratello Mark in quanto unico erede.

Jeffrey Epstein
Jeffrey Epstein (foto Ipa)

Jeffrey Epstein, il finanziere che si è tolto la vita in carcere dopo essere stato accusato di abusi sessuali, firmò un testamento poco prima di uccidersi. La notizia è stata divulgata dal “New York Post” che cita alcuni elementi presentati. La data è quella dell’otto agosto 2019 e il documento è stato depositato nelle Virgin Islands. Qui Epstein possedeva due isole private.

L’accusa di abusi sessuali e la scelta di Jeffrey Epstein

Si tratta di un documento di 21 pagine denominato “0pour- over will”. All’interno vi è scritto, secondo l’organo di informazione statunitense, come fosse necessario versare il tutto a un fondo denominato “The 1953”. L’unico erede indicato, che tra l’altro è anche socio di Jeffrey, è il fratello Mark. La data della firma lascia presupporre che Jeffrey Epstein avesse intenzione di togliersi la vita, cosa che ha fatto lo scorso 10 agosto (due giorni dopo la compilazione del testamento).

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.