Natalie Christopher: giallo sulla morte dell’astrofisica

E' giallo sulla morte dell'astrofisica Natalie Cristopher, scomparsa il 5 agosto sull'isola di Icaria. Il suo corpo è stato ritrovato in fondo a un burrone

Natalie Christopher
Natalie Christopher

E’ giallo sulla morte dell’astrofisica anglo-cipriota Natalie Christopher, che è stata ritrovata in fondo ad un burrone. La donna, 35 anni, era uscita a fare jogging la mattina del 5 agosto nella zona di Kerame sull’isola di Icaria, in Grecia.

La scomparsa di Natalie Christopher

Non vedendola rientrare nell’hotel dove alloggiavano, il suo compagno ha dato l’allarme e sono iniziate le ricerche. L’uomo aveva raccontato che Natalie era uscita mentre lui ancora dormiva. Quando, più tardi, lui l’aveva chiamata, l’astrofisica gli aveva detto di essere uscita per fare jogging.

Al momento sono al vaglio degli inquirenti diverse ipotesi, e si dovrà cercare di capire se la caduta nel burrone sia stata accidentale o vi abbiano contribuito altri fattori. Il corpo della donna presentava diverse ferite alla testa, causate dalla caduta di un grosso masso mentre la donna precipitava nel burrone.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.