Esplosione nella base di sottomarini russi, colpa dei test atomici: 2 morti

La base di sottomarini russi di Severodvinsk, nella regione di Arkhangelsk, a nord del Paese, è stata danneggiata da una esplosione.

Esplosione nella base di sottomarini russi
Esplosione nella base di sottomarini russi

La base di sottomarini russi di Severodvinsk, nella regione di Arkhangelsk, a nord del Paese, è stata danneggiata da un’esplosione. A saltare in aria è stato un razzo durante un test nucleare, che ha causato un incendio. Per ora il bilancio è di 2 morti e 6 feriti. Il ministro della Difesa russo ha raccontato che i feriti, tutti ingegneri civili e militari, sono stati trasportati in ospedale. Sulla tragedia è intervenuto anche il governatore della regione, Igor Orlov, il quale ha riferito che sul posto sono stati inviati tutti i servizi d’emergenza disponibili.

Esplosione nella base di sottomarini russi

Fonti vicine ai servizi d’emergenza hanno precisato che per il momento non esiste un pericolo di una crisi nucleare e che “il livello delle radiazioni a Severodvinsk è normale”. Igor Orlov ha continuato spiegando inoltre che non è necessaria alcuna evacuazione dei civili dell’area. L’incidente sarebbe avvenuto durante un’operazione a bordo di una nave. I sottomarini nucleari utilizzano motori alimentati da reattori a fissione. Tuttavia, l’incendio e l’esplosione, comunicano fonti locali, non avrebbero causato dispersione di sostanze pericolose.

Questo è però il secondo incidente che avviene in Russia in una base militare negli ultimi giorni. Un enorme incendio, infatti, era scoppiato in un deposito di munizioni militari vicino ad Achinsk, nella Siberia orientale. In quell’incidente perse la vita una persone e 16 rimasero ferite.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.