Frontex nel mirino per maltrattamenti su migranti, la replica: “Mai compiuti abusi”

Frontex finisce nella bufera per presunti maltrattamenti su migranti alle frontiere esterne dell'Ue, ma l'Agenzia respinge tutte le accuse

Alarm Phone annuncia che ci sono migranti in pericolo
Alarm Phone annuncia che ci sono migranti in pericolo

Frontex finisce nel mirino delle polemiche per presunti maltrattamenti alle frontiere estere dell’Unione Europea e per i voli di rimpatrio. Alcuni documenti interni di Frontex infatti, resi pubblici dal britannico Guardian e dall’agenzia tedesca Ard, l‘Agenzia non sarebbe intervenuta contro abusi compiuti sui migranti inBulgaria, Ungheria e Grecia.

Frontex respinge le accuse

Tra questi abusi ci sarebbe un eccessivo uso della forza. E per quanto riguarda i voli di rimaptrio, alcuni minori non accompagnati sarebbero stati condotto a bordo usando le manette. E tuttavia l’Agenzia respinge le accuse, negando “qualsiasi coinvolgimento dei suoi funzionari nelle violazioni dei diritti fondamentali”. Inoltre, in una mail alla Dpa, l’Agenzia condanna qualsiasi forma di trattamento inumano, rimpatri non documentati e qualsiasi altra forma di violenza considerata illegale in base alla Carta europea dei diritti fondamentali”. “Ad oggi“, sottolinea, “non è stato ricevuto alcun reclamo nei confronti di funzionari Frontex”.

Tuttavia, chiarisce, Frontex “non ha autorità sul comportamento delle polizie di frontiera nazionali”. “Né ha il potere”, ribadisce “di condurre indagini sul territorio degli stati membri della Ue”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.