Abusi su bambini sordi, inizia il processo per due preti

Inizia il processo per due preti e un giardiniere accusati di abusi su bambini sordi a Mendoza, in Argentina. I tre non hanno risposto alle domande

Abusi su bambini sordi, (Foto Ansa)
Abusi su bambini sordi, (Foto Ansa)

Sono accusati di aver compiuto abusi su bambini sordi, e adesso per questo due preti e un giardiniere devono affrontare un processo. Accade a Mendoza, in Argentina, dove si è conclusa la prima udienza del processo a porte chiuse contro i tre imputati.

Il processo per gli abusi su bambini sordi

I due religiosi, di cui uno italiano, e un giardiniere, sono accusati di violenze sessuali su alcuni bambini sordi ospitati nell’Istituto Próvolo di Mendoza. Ma durante la prima udienza, Nicola Corrandi (83 anni), Horacio Corbacho (59anni) e Armando Gomez (57anni) non hanno risposto alle domande che sono state loro rivolte. I loro avvocati hanno chiesto una nuova udienza perché gli imputati possano testimoniare di nuovo. Tuttavia sia il pubblico Ministero sia gli avvocati difensori hanno obiettato la richesta, e il tribunale dovrà esprimersi nella seconda udienza.

Il reato di cui i tre sono accusati è abuso sessuale, aggravato però dal fatto di essere predisposti alla protezione dei bambini. Al momento due dei tre imputati, Corbacho e Gomez, sono detenuti in carcere. A Corradi invece sono stati concessi gli arresti domiciliari, vista anche l’età avanzata.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.