Alan Kurdi, i 40 migranti a bordo sbarcano a Malta

I 40 migranti a bordo della nave Alan Kurdi sono stati fatti sbarcare questa mattina nella base militare Floriana a Malta dopo la decisione del premier

Alan Kurdi
Alan Kurdi

Sono sbarcati a Malta i 40 migranti a bordo dell’ala Kurdi, la nave dell’Ong tedesca Sea Eye. Le persone salvate dalla nave sono state trasferite su una nave militare maltese e poi portate sulla terraferma.

Lo sbarco dei migranti della Alan Kurdi

I 40 migranti salvati al largo della Libia sono quindi stati fatti sbarcare intorno alle 11 di questa mattina nel base militare di Floriana. La loro provenienza è varia: hanno dichiarato di venire da Camerun, Costa d’Avorio, Ghana, Liberia, Togo e Mali.

La vicenda

La nave Alan Kurdi aveva fatto richiesta per attravvare in Italia nei giorni scorsi. Il permesso tuttavia era stato negato dal Viminale attraverso un provvedimento apposito firmato dal Ministro Matteo Salvini. Così alla fine il premier maltese Joseph Muscat aveva dato l’annuncio che avrebbe aperto i porti di Malta. Ora però i migranti verranno distribuiti nei diversi Paesi UE.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.