Stipendio di migliaia di euro accreditato per errore: la donna fa perdere le tracce

Accreditamento per errore dello stipendio di 225mila euro e fuga per una donna. Il titolare dell'azienda si è rivolto alle autorità competenti.

Stipendio di 225mila accreditato per errore, la donna fugge
Stipendio di 225mila accreditato per errore, la donna fugge

Una ragazza ha ricevuto per errore lo stipendio da 225.285 euro ed è fuggita in Bulgaria senza restituire il denaro. La vicenda ha coinvolto una 27enne che lavora in una ditta di pulizie. Il caso è approdato in Tribunale in Germania. La giovane era attesta a Osnabrueck per l’udienza ma non si è presentata. Il portavoce del Tribunale si è così espresso: «Sembra che non abbia ricevuto la citazione in tempo».

Stipendio di oltre 225mila euro

Il caso è di giugno 2018. La donna ha ricevuto oltre 225mila invece che il corrispettivo mensile da 340 euro. Il datore di lavoro, accortosi del disguido, ha chiesto alla dipendente la restituzione del denaro. La ragazza, invece, non ha riposto ed è fuggita. Da qui la decisione di rivolgersi alle autorità competenti in materia. Al momento le è stata inflitta una multa da 1.200 euro. Nel frattempo dal conto sono spariti circa 100mila euro: varie operazioni che non gli investigatori non sono ancora riusciti a tracciare.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.