Il figlio di Osama bin Laden è morto: sconosciute le cause

Diversi fonti hanno confermato alla Nbc la morte del figlio di Osama bin Laden. Non si conoscno i dettagli del decesso avvenuto diverso tempo fa.

Il figlio di Osama bin Laden è morto
Il figlio di Osama bin Laden è morto (foto AdnKronos - AFP)

Il figlio di Osama bin Laden, Hamza, è morto: a dichiararlo è l’emittente Nbc che cita tre fonti autorevoli. Il potenziale successore del terrorista, secondo gli organi di informazione statunitensi, sarebbe morto. Gli Usa hanno ottenuto informazioni di intelligence sul leader emergente di al Qaeda.

Figlio di Osama bin Laden è morto,

Negli scorsi mesi era giunta la conferma del proprio ruolo direttamente dal Dipartimento di Stato americano. «Ha diffuso messaggi audio e video su Internet, esortando i seguaci a lanciare attacchi terroristici contro gli Stati Uniti – si leggeva in una dichiarazione diffusa dal dipartimento di Stato -. Hamza ha minacciato attacchi contro gli Stati Uniti ed i suoi alleati occidentali».

Hamza ha più volte minacciato di «vendicarsi per la morte del padre ucciso nel maggio del 2011 dalle forze Usa». Il team dei Navy Seal ha trovato, nel bunker di Abbottabad, le lettere di Osama che denotano la crescita e l’educazione di Hamza come successore di al Qaeda. Hamza sarebbe morto tra i 30 e i 33 anni. Sposato con la figlia di un Mohammed Atta: si tratta di un terrorista che guidò i dirottatori degli aerei che si schiantarono contro il World Trade Center l’11 settembre 2001.

La morte del padre

Nel blitz del 2011 furono ritrovate delle lettere in cui Osama bin Laden chiese al figlio di raggiungerlo ad Abbottabad per preparare la successione. Su Hamza era stata annunciata una taglia di un milione di dollari per chiunque avesse informazioni sull’uomo.

Il primo marzo scorso l’Arabia Saudita gli ha tolto la cittadinanza, come già aveva fatto con il padre decenni prima. All’età di 17 anni sposò una figlia di Abdullah Ahmed Abdullah, anche noto come Abu Mohammed al-Masri. Si tratta di uno dei leader egiziani di al Qaeda, coinvolto negli attacchi alle ambasciate americane in Kenya e Tanzania nel 1998. Hamza era figlio di Khairiah Sabar, una delle tre mogli di Osama.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.