La Libia chiude i principali centri di detenzione per i migranti

Centri detenzione Libia
Centri detenzione Libia (foto AdnKronos)

Fathi Bashagha, in qualità di Ministro dell’Interno, ha annunciato la chiusura dei principali centri di detenzione dei migranti. Il provvedimento prenderà piede nelle città di Al-Khoms, Misurata e Tajoura. A riportare la notizia è il sito “al-Wasat” che parla di una procedura di evacuazione già in atto.

Centri di detenzione per i migranti, le novità

Il 2 luglio scorso il centro di Tajoura fu teatro di un raid aereo. In quella circostanza morirono 53 persone: 87 i feriti tra cui anche dei bambini. Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite si è riunito per discutere della crisi libica. La richiesta è di prendere la «decisione strategica e a lungo rinviata ma necessaria per liberare i migranti che sono detenuti nei centri».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.