Trump si difende dalle accuse: «Sono la persona meno razzista al mondo»

Attacco a Donald Trump e conseguente risposta sulle accuse di razzismo. Così il tycoon si professa il meno razzista sulla faccia della terra.

Donald Trump e le dichiarazioni sugli uragani
Donald Trump e le dichiarazioni sugli uragani (foto Facebook)

Il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, parte con il piede sull’acceleratore parlando del razzismo. Le parole del numero uno della Casa Bianca evidenziano una strategia, piuttosto mirata, lanciata dal tycoon. L’attacco è rivolto al deputato afroamericano Elijah Cummings e alle dichiarazioni d Trump sulla città di Baltimora. «Sono la persona meno razzista al mondo». Le sue parole arrivano nel giorno in cui si è dato vita a un processo dal significato importante, in ottica sociale, riguardante la realizzazione di una altalena al confine tra Usa e Messico.

Trump si difende dalle accuse di razzismo

Nelle settimane precedenti lo stesso Trump aveva lanciato un altro messaggio rivolto a quattro deputate democratiche che militano nell’orbita alle minoranze.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.