Il filtro “gatto” di Facebook sabota una conferenza stampa della Polizia

E' stato attivato per sbaglio durante la registrazione di una conferenza stampa della Polizia canadese il filtro "gatto" di Facebook

Filtro gatto alla conferenza stampa della polizia
Filtro gatto alla conferenza stampa della polizia


Scuse ufficiali della polizia canadese per una diretta social su pagina ufficiale in merito alla conferenza stampa su un omicidio nella quale però l’operatrice di altra polizia, serissima nell’esporre un caso efferato, era stata messa in video con orecchie, baffi e naso da animale. Il povero sergente Janelle Shoihet era finita così suo malgrado al centro di una vera ridda di commenti ironici, resi ancor più amari dal fatto che si stava parlando della morte avvenuta in territorio canadese di una donna di Charlotte, della Carolina del Nord, e del suo fidanzato australiano.

Il filtro “gatto” alla conferenza stampa

Solo che qualcuno, nel mettere on line la conferenza, aveva lasciato attivi alcuni filtri “giocherelloni”, creando così un effetto surreale e decisamente poco consono al contesto. Sotto accusa ci è finita la Royal Canadian Mounted Police nella British Columbia. A riferire di notizia, coda grottesca e figuraccia il Daily Hive. In buona sostanza durante la videoconferenza qualcuno aveva attivato uno dei filtri che, tramite app, consentono oggi di modificare le sembianze di una persona “intersecandole” con quelle di simpatici animaletti ed ottenendo un “effetto chimera”, roba carina se stai postando un video per i nipotini sui social, non se sei il relatore di una conferenza stampa della polizia su un omicidio.

Le scuse della Polizia

Le scuse della polizia non si sono fatte attendere: “Ci scusiamo per il fatto che il nostro feed di back up sui social media sia stato sottoposto a problemi di filtro audio e video quando è stato avviato. Abbiamo notato i problemi e cancellato il feed dal vivo. E’ stata una circostanza sfortunata ma non volontaria. Siamo fiduciosi che andare avanti con l’attenzione su questo incidente possa essere il nostro impegno per cercare l’assistenza pubblica “. Una versione politically correct della conferenza stampa è stata registrata, senza filtro felino, ed è stata pubblicata sulla pagina Facebook della polizia.

L’oggetto della conferenza stampa

Il filtro per i gatti è apparso nel video originale nel momento topico, mentre cioé l’ignara sergente Shoihet stava raggiungendo il pubblico per informazioni che potrebbero aiutare le indagini su due morti per arma da fuoco, due omicidi con i corpi delle vittime, due giovani di 24 anni, ritrovati su un’autostrada canadese. Gli investigatori ritengono che Deese e Fowler siano stati probabilmente uccisi tra domenica e ieri. I loro corpi sono stati trovati lungo l’Alaska Highway, a 12 miglia a sud di Liard Hot Springs, una popolare attrazione turistica della British Columbia, motivo questo per cui anche la polizia dello stato con la foglia d’acero in bandiera stava seguendo e diffondendo il summit dei colleghi statunitensi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.