El Chapo trasferito in un carcere di massima sicurezza del Colorado

Il narcotrafficante messicano, El Chapo, è stato trasferito nel carcere di massima sicurezza del Colorado. Ad annunciare la notizia il legale.

El Chapo
El Chapo (foto AdnKronos - Afp)

Joaquin Guzman, meglio conosciuto come El Chapo, è stato trasferito all’interno di una prigione di massima sicurezza del Colorado. A dare la notizia il “Denver Post” che riporta le dichiarazioni del legale Jeffery Lichtman. La prigione prescelta è stata denominata “l’Alcatraz delle Montagne Rocciose”. L’ex capo del cartello di Sinaloa è stato condannato all’ergastolo per l’introduzione negli Stati Uniti di carichi ingenti di droga. Secondo alcuni dati il narcotrafficante è riuscito nel movimentare 528mila chili di cocaina, 423 mila di marijuana e oltre 200 di eroina.

El Chapo trasferito in un altro carcere

Un processo durato due anni con ben cinquantasei testimoni di accusa e soltanto uno per la parte della difesa. El Chapo ha denunciato un «trattamento crudele e inumano. Passato l’intero periodo del processo in isolamento, cosa che avrebbe provocato danni fisici e psicologici». El Chapo fu estradato negli USA nel gennaio 2017 dopo ben due evasioni datate 2001 e 2015. Nel 2016 il definitivo arresto. La speranza delle forze dell’ordine, e non solo, è che espii la pena nel carcere di Florence in Colorado: da qui nessuno è mai fuggito.

I proventi della droga e il potere in Messico

Il cartello del narcotrafficante messicano risulta, secondo la Dea, il maggior distributore di droga seguito da Jalisco Nueva Generaciòn.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.