Terrorismo islamico: arrestato il mullah Krekar dopo la condanna Bolzano

Dopo la condanna da parte della Corte d'Assise di Bolzano, è stato arrestato a Oslo il mullah Krekar, ritenuto legato al terrorismo isalmico

Terrorismo islamico, mullah Krekar
Terrorismo islamico, mullah Krekar

E’ stato arrestato in Norvegia il mullah Krekar, dopo la condanna da parte della Corte d’Assise di Bolzano con l’accusa di essere legato al terrorismo islamico. Najmuddin Faraj Ahmad, 61 anni, è stato infatti ritenuto responsabile di essere il leder spirituale della cellula jihadista Rawthi Shax, smentellata nel 2015. Per questo, Krekar è stato condannato a Bolzano a 12 anni di carcere. Su richiesta delle autorità italiano la polizia di Oslo lo ha arrestato.

Arrestato il mullah Krekar per terrorismo islamico

L’arresto è avvenuto nell’abitazione del mullah Krekar. Dovrebbe comparire il prossimo mercoledì davanti ad un giudice perché vengano eventualemnte confermate le misure di custodia cautelare. Non si è fatta attendere la risposta del legale di Krekar, Brynjar Meling: si opporrà al provvedimento, ha dichiarato. Le autorità norvegesi, in vista della sentenza di Bolzano, avevano già in precedenza fatto sapere che non si sarebbero opposte ad una eventuale richeista di estradizione in Italia. Ora si dovrà attendere per conoscere gli sviluppi.

Chi è il mullah Krekar

Najmuddin Faraj Ahmad risiede in Norvegia dal 1991. Qui aveva ottenuto asilo perché si trovava in fuga dal Kurdistan iracheno. Nel corso degli anni è stato però più volte al centro di vicende giudiziarie legate al terrorismo islamico, ultima in ordine di tempo quello che lo ha visto condannato dalla Corte d’Assise di Bolzano.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.