Trump: “Basta rapporti con l’ambasciatore inglese”

Donald Trump sarebbe stato descritto dall'ambasciatore inglese a Washington Kim Darroch come "goffo, incompetente e inetto".

Donald Trump
Donald Trump, Presidente degli Stati Uniti

Donald Trump sarebbe stato descritto dall’ambasciatore inglese a Washington Kim Darroch come “goffo, incompetente e inetto”. Il rapporto sarebbe dovuto rimanere segreto ma le note sono state rese pubbliche dal quotidiano inglese Mail. Dopo queste parole, potrebbe scoppiare un vero e proprio caso diplomatico. I giudizi nei confronti del Presidente a stelle e strisce sono parecchio pesanti, anche se manca ancora una conferma ufficiale.

Trump definito “goffo e inetto”

Come riporta il Corriere della Sera, il quotidiano britannico avrebbe avuto accesso ad appunti importanti di sir Darroch il quale sosterrebbe che la carriera del presidente Usa potrebbe finire in “disgrazia”. L’ambasciatore inglese avrebbe anche contestato a Trump le sue politiche economiche. Avrebbe ritenuto, infatti, che queste potrebbero distruggere il sistema economico mondiale. In uno dei documenti più delicati, l’ambasciatore avrebbe scritto: “Non crediamo davvero che questa amministrazione diventerà sostanzialmente più normale, meno disfunzionale, meno imprevedibile, meno faziosa, meno diplomaticamente goffa e inetta”.

Crisi diplomatica Usa-Gb?

Ma ormai il danno è fatto, e Donald Trump non perdona l’affondo dell’ambasciatore. Tanto che, come riporta Repubblica, dichiara: “Non avremo più rapporti con l’ambasciatore britannico“. E aggiunge: “Almeno la buona notizia è che presto il Regno Unito avrà un nuovo premier. Theresa May e i suoi hanno fatto un disastro con la Brexit: io le ho sempre detto che cosa doveva fare ma non mi ha mai ascoltato. Ma Trump dalle parole vuole passare ai fatti, e chiede a Londra la sospensione di Darroch, pena la limitazione dei rapporti diplomatici.

Cosa pericolosissima per il Regno Unito, che alle porte dell’uscita dall’Ue non può permettersi un nemico delle dimensioni degli Usa. Theresa May, tra l’incudine e il martello, prende posizione, e ancora una volta decide di non ascoltare il Presidente Usa. Perciò, arriva la conferma del “pieno sostegno” a Darroch.


Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.