Sesso in cambio del permesso di soggiorno: condannato un ministro

L'ex ministro Svein Ludvigsen è stato arrestato con l'accusa di abusi sessuali ai danni dei richiedenti asilo: sesso in cambio del permesso di soggiorno.

Ministro condannato (foto di repertorio)

Svein Ludvigsen è stato condannato a cinque anni di reclusione con l’accusa di aver abusato sessualmente di tre giovani richiedenti asilo. All’epoca dei fatti l’uomo era ex ministro norvegese. A fornire la notizia è stata la Bbc.

Ministro condannato in Norvegia, la condanna

La sentenza ha stabilito che, dal 2011 al 2017, Ludvigsen chiese prestazioni sessuali in cambio del permesso di soggiorno. Opporsi alla scelta, di fatto, avrebbe significato l’espulsione immediata dal Paese. I giovani, tutti in età compresa dai 25 ai 34 anni, hanno raccontato che gli abusi avvenissero in casa dell’uomo o in una stanza d’albergo situata Tromso (Norvegia).

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.