Marines morti in un atollo del Pacifico nel 1943: ritrovati i resti

Più di trenta corpi di marines e marinai serventi che durante la Seconda Guerra Mondiale combatterono sull'atollo del Pacifico di Tarawa.

Marines
Marines

Più di trenta corpi di marines e marinai serventi che durante la Seconda Guerra Mondiale combatterono sull’atollo del Pacifico di Tarawa. L’America non smette di scontrarsi con i suoi fantasmi e si appresta a recuperare quei miseri resti preparandoli ad un viaggio di quasi 4000 chilometri fino al cimitero degli eroi di Arlington.

Marines morti a Tarawa

L’isoletta di Tarawa fu teatro di una furiosa battaglia combattuta contro i giapponesi fra il 20 e il 23 novembre del 1943. Su di essa erano dislocati, al momento della prima ondata, più di mille marines. I resti sono stati scoperti da un team della Onlus History Flight, che sta collaborando con il Dipartimento alla Difesa Usa e con l’attuale governo isolano, rappresentato dalla repubblica di Kiribati. Durante il conflitto Tarawa venne fortificata molto pesantemente per contrastare la controffensiva di Mc Arthur affidata all’ammiraglio Raymond Spruance ed al maggior generale dell’USMC Julian Smith.

Il comandate nipponico del presidio, contrammiraglio Saichiro, imbaldanzito da opere difensive efficacissime quanto tremende, ebbe ad affermare che ci sarebbero voluti “cento milioni di soldati e cento anni” per espugnarla. Secondo la ricostruzione i corpi dei soldati apparterrebbero al VI Reggimento Marines, che contava 18mila effettivi e che partecipò per intero all’assalto dell’isola. Sbarco, creazione di una testa di ponte e penetrazione furono una vera carneficina, con i mezzi da sbarco che si infransero per la più parte su una barriera corallina non rilevata dai cartografi e lasciarono i marines impantanati a mezz’acqua e alla merce’ delle mitragliatrici pesanti giapponesi Type 93 Yokosuka. Negli annali bellici statunitensi l’espugnazione di Tarawa venne considerata alla pari se non peggiore, in quanto a violenza e difficoltà, alla macelleria di Iwo Jima.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.