Incendio a Parigi, tre le vittime accertate

Il bilancio di un incendio a Parigi parla di tre morti e di ventisette feriti. Le fiamme hanno avvolto un palazzo nel quartiere della sala Bataclan.

Incendio a Parigi
Incendio a Parigi (foto Twitter)

Sono tre le vittime di un incendio che si è verificato a Parigi e nel quale hanno perso la vita tre persone. Le fiamme hanno avvolto un palazzo, intorno alle 5 mattina, nei pressi dell’arrondissement XI di Parigi. La zona non è distante da piazza della Bastiglia. Secondo quanto riportato dall’Agi, che cita i Vigili del Fuoco, vi sarebbero altre 27 persone ferite o intossicate dal fumo generato dalle fiamme: tra queste vi è anche un pompiere. Un ferito risulta in gravi condizioni a causa dell’intossicazione provocata dal fumo nell’incendio a Parigi.

Incendio a Parigi

Sul luogo dell’incendio sono giunti 200 pompieri per spegnere le fiamme nell’edificio che si trova al numero 7 di rue de Nemours (fonte “Le Parisien”). Secondo le fonti locali, il fuoco si sarebbe espanso nella tromba delle scale nel momento in cui la maggior parte dei residenti del posto stavano ancora dormendo. Non si conoscono, al momento, le cause dell’incendio. I feriti non sarebbero, al momento, in gravi condizioni. L’incendio è avvenuto all’interno di un palazzo di sei piani. Nello stabile vi sono abitazioni, un ristorante e un hamman.

Il quartiere è il medesimo della sala concerti del Bataclan dove si verificò l’attentato del 13 novembre 2015. Il 5 febbraio 2019 un altro precedente in cui morirono otto persone. La Protezione Civile, insieme ai Vigili del Fuoco e al personale sanitario, hanno predisposto dei centri di accoglienza per le persone rimaste coinvolte nell’incendio a Parigi.

Il racconto di un testimone

Sebastian, 25 anni, ha rilasciato la propria versione dei fatti alla testata francese “Le Parisien” spiegando cosa sia accaduto nell’incendio avvenuto a Parigi. «La situazione era veramente soffocante. I Vigili del Fuoco ci hanno chiesto di stare dentro ma c’era troppo fumo. La gente si è messa a gridare al fuoco – dichiara il giovane – e così è stato attivato l’allarme antincendio. Questo edificio è in ristrutturazione: hanno rifatto da poco le facciate. Siamo fuggiti dai tetti e dalle impalcature. I pompieri ci hanno portato in un altro edificio per ricevere tutte le cure del caso. Abbiamo avuto un grande spavento».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.