Mohammed Morsi morto: un infarto stronca l’ex presidente egiziano

Mohammed Morsi, 67 anni, ex presidente egiziano e leader del Fratelli musulmani, è morto. Si è accasciato nell'aula di tribunale durante un'udienza.

Mohammed Morsi morto
Mohammed Morsi morto

Mohammed Morsi, 67 anni, ex presidente egiziano e leader del Fratelli musulmani, è morto. Si è accasciato nell’aula di tribunale durante un’udienza, colpito da un infarto. Stava affrontando un processo che lo vedeva imputato con l’accusa di spionaggio. L’ex presidente dell’Egitto è “stato dichiarato morto dopo essere svenuto durante l’udienza cui partecipava da imputato“. Così ha comunicato il quotidiano egiziano, Al-Ahram.

Mohammed Morsi morto

Come racconta il Corriere della Sera, prima di sentirsi male e accasciarsi su un fianco Mohammed Morsi aveva chiesto di prendere la parola. E il presidente della corte “aveva consentito a Morsi di parlare”.

Morsi aveva preso il potere durante le elezioni del giugno 2012, dopo la caduta di Hosni Mubarak. Ma il suo “regno” era durato poco più di un anno, fino al luglio 2013. Si è trattato però del primo Presidente democraticamente eletto della sua nazione. In seguito venne deposto dalla rivoluzione popolar-militare guidata dall’attuale capo di Stato Abdel Fattah al-Sisi.

Parole di cordoglio per lui sono arrivate dal Presidente turco Recep Tayyib Erdogan. “È un martire“.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.