Cane da supporto emotivo sbrana il viso di un passeggero della Delta Airlines

Cane supporto emotivo attacca un passeggero della Delta Airlines durante il decollo,, provocandogli una ferita da 28 punti di sutura

cane supporto emotivo
Cane supporto emotivo attacca un passeggero della Delta Airlines durante il decollo,, provocandogli una ferita da 28 punti di sutura


Un cane di supporto emotivo gli sbrana la faccia durante un volo, lui denuncia proprietario e compagnia aerea per non aver vigilato, con diversi gradi di responsabilità, sul comportamento e sulla stabilità dell’animale fatto imbarcare.

Morso in fase di decollo

A sporgere la clamorosa denuncia il signor Marlin Jackson, un cittadino statunitense che nel giugno del 2017 si era imbarcato su un volo della Delta Airlines che da Atlanta era diretto a San Diego. Secondo quanto riferito dal signor Jackson ad un certo punto il cane, un incrocio fra un Labrador nero ed un Pointer, lo ha inchiodato al sedile vicino al finestrino e lo ha morso con tale foga da rendere necessaria l’apposizione di 28 punti di sutura. Il verbale-denuncia presentato dall’uomo riporta che lo stesso in quelle circostanze avrebbe “sanguinato così profusamente che l’intera fila di sedili, a volo concluso, dovette essere rimossa e lavata”.

La denuncia

Pare che tutto sia accaduto mentre Jackson armeggiava con la cintura di sicurezza. Il cane avrebbe poi reiterato l’attacco dopo che la sua vittima era riuscita ad allontanarlo da sé piegando le gambe e spingendolo via. Ad occuparsi della denuncia sarà il tribunale della Contea di Fulton, in Georgia, dato che l’attacco sarebbe avvenuto in fase di decollo e in territorio georgiano. Jackson ha denunciato il proprietario del cane, un marine degli Stati Uniti e la stessa Delta, accusata di negligenza e di non aver “intrapreso alcuna azione per verificare preventivamente se addestramento e modello comportamentale del cane fossero compatibili con una situazione di stress all’interno della carlinga di un velivolo in fase di decollo, con forti rumori percepiti dall’animale, alienazione, movimenti improvvisi e tracce olfattive plurime dei passeggeri”.

Modifiche alla politica sugli animali

Delta Airlines ha annunciato di aver apportato modifiche sostanziali alla sua politica sugli animali da supporto emotivo, dopo l’adozione del 2018: voli vietati ai pitbull, dopo un episodio avvenuto proprio con uno di essi su un altro volo in Oregon e tetto di età per gli animali da imbarcare. Molti animali di supporto emotivo erano stati intanto esclusi da alcuni voli: fra di essi anche uno scoiattolo ed un pavone.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.