Gli Stati Uniti sospendono i voli commerciali con il Venezuela

Continuano i problemi tra gli Stati Uniti e il Venezuela. A tal proposito, per motivi di sicurezza, sono stati sospesi i voli commerciali tra i due Stati.

Sospesi i voli commerciali tra Stati Uniti e Venezuela

Gli Stati Uniti sospendono tutti i voli commerciali fra Usa e Venezuela. Si tratta di una misura di sicurezza che, secondo il Dipartimento dei Trasporti di Washington, eviterà ad equipaggi e merci di cadere in un ginepraio politico che potrebbe sfociare da un momento all’altro in azioni violente. “La situazione in Venezuela mette a rischio la sicurezza degli aerei e degli equipaggi“ si legge in una nota ufficiale del dipartimento.

Sospesi i voli tra Stati Uniti e Venezuela

Le compagnie trasporti che hanno visto la misura con favore non si contano: prima fra tutte la American Airlines, che i suoi collegamenti e le sue rotte con la nazione bolivariana li aveva già interrotti motu proprio. Alla base di quella decisione c’erano anche i contenziosi economici che si erano creati con Caracas, accusata di insolvenza su specifiche quote tecniche.

Anche alcuni vettori interni, come la venezuelana Avior Airlines, aveva interrotto i suoi voli sulla storica tratta Miami Caracas. In quel caso, pare che a spingere per questa sorta di “embargo ufficioso” siano state anche le alte sfere politiche della Florida, repubblicane ed interessate a creare un clima di emergenza che “spinga” il Venezuela alla rivolta più di quanto non sia riuscito Juan Guaidò dall’interno.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.