Attentato sventato, vuol comprare un ordigno ma la Polizia lo arresta

Gli ha teso una trappola e lo ha arrestato. Un 26enne è stato arrestato poiché ritenuto soggetto pericoloso: stava progettando un attentato.

Attentato a New York
Attentato a New York

Lo hanno definito un “complotto terroristico” ma nella fattispecie corrisponde a un preambolo di un possibile attentato. L’Fbi, secondo il Los Angeles Times, ha sventato un scambio di materiale esplosivo. Un uomo, indicato come ex militare, è stato arrestato: avrebbe voluto colpire diversi obiettivi tra cui Long Beach.

Progetti per un attentato nella California del Sud

L’ex militare, secondo fonti americane, avrebbe deciso di sposare la causa islamica anche se non è stato precisato se questo sia collegato al suo piano. «Sembra che stesse cercando di entrare in contatto online con altre persone – dichiara una fonte investigativa – con idee vicine alle sue. Ha espresso sostegno alla jihad e un forte desiderio di vendicare gli attacchi contro gli islamici».

Il piano per catturarlo

La persona fermata è un 26enne, Mark Stevens Domingo, ed è caduto in una trapela organizzata ad hoc dagli investigatori. Domningo aveva preso un appuntamento per prendere con sé un ordigno. Al momento dell’appuntamento, però, si è trovato di fronte un agente sotto copertura che lo ha arrestato.


Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.