Guerra in Libia, Trump appoggia l’attacco di Haftar

Donald Trump avrebbe dichiarato in una telefonata il suo appoggio al generale libico Khalifa Haftar in merito all'offensiva contro Tripoli

Soldati Usa uccisi in Afghanistan, le parole di Donald Trump
Soldati Usa uccisi in Afghanistan, le parole di Donald Trump (foto repertorio)

Trump appoggia l’attacco di Khalifa Haftar su Tripoli. Lo riporta l’agenzia Bloomberg, secondo cui ci sarebbe stata una telefonata tra il Presidente degli Stati Uniti e il Generale Haftar, in cui Trump avrebbe espresso il suo sostegno all’operazione per deporre il governo riconosciuto dall’Onu di Fayez al-Serraj.

I colloqui preliminari di Trump

Pare che l’aperto sostegno di Trump fosse stato preceduto da una telefonata del Consigliere per la sicurezza Nazionale Usa, John Bolton. Il messaggio che era velatamente passato era che Washington non si sarebbe opposta ad un’offensiva contro la capitale libica.

Colloqui con Egitto e Abu Dhabi

La conversazione tra Trump e Haftar sarebbe avvenuta dopo l’incontro avvenuto il 9 aprile scorso tra il Presidente Usa e il Presidente egiziano Abdel Fattah al-Sissi. Sarebbe stato proprio quest’ultimo a caldeggiare un sostegno americano dell’offensiva contro Tripoli. Trump pare avesse sentito anche il principe ereditario di Abu Dhabi, Mohammed bin Zayed Al Nahyan, anch’egli sostenitore d Haftar.

Tutti questi colloqui sarebbero poi sfociati nel comunicato che dà conto della telefonata tra Trump e il generale libico.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.