Terremoto nelle Filippine, crollano due palazzi: 11 vittime

Forte scossa di terremoto di magnitudo 6,3 nelle Filippine. L'epicentro è stato a Gutad, ma la scossa è stata avvertita chiaramente anche nella capitale Manila.

Terremoto nelle Filippine
Terremoto nelle Filippine (immagine Huffington Post)

Forte scossa di terremoto di magnitudo 6,3 nelle Filippine. L’epicentro è stato a Gutad, sull’isola di Luzon, ma la scossa è stata avvertita chiaramente anche nella capitale Manila. Centinaia di persone hanno abbandonato le rispettive abitazioni e sono scese in strada in preda al panico. Il terremoto si è fatto sentire intorno alle 11 italiane. Gli edifici del centro sono stati evacuati.

Terremoto nelle Filippine

La forte scossa, stando alle parole di Renato Solidum, responsabile dell’Istituto di Sismologia e Vulcanologia delle Filippine, è stata causata da un movimento della faglia locale. Per ora, continua, non esiste pericolo di uno tsunami.

Le immagini dei palazzi di Manila che vibrano a causa del terremoto stanno facendo il giro del mondo. Secondo gli ultimi dati diffusi, le vittime sarebbero 11. 3 persone sono morte a Porac, 2 (una signora anziana con il nipote) a Lubao, e nella notte altri tre corpi sono stati estratti dalle macerie. Una persona è invece stata estratta viva dai detriti provocati dal crollo di un supermercato. Sono molti i disagi causati dalle strade bloccate a causa del crollo di alcuni tetti e facciate di edifici.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.