19enne denuncia di essere stata stuprata dal preside: muore bruciata viva

Una 19enne aveva denunciato di essere stata stuprata dal preside dell'istituto che frequentava. Per questo è stata bruciata viva.

Nusrat Jahan Rafi, morta bruciata viva
Nusrat Jahan Rafi, morta bruciata viva

Una 19enne, studentessa di una scuola islamica, aveva denunciato di essere stata stuprata dal preside dell’istituto che frequentava. Per questo è stata bruciata viva. Come riporta la Bbc, Nusrat Jahan Rafi, del Bangladesh, sarebbe stata cosparsa di benzina e data alle fiamme nella stessa scuola dove sarebbero avvenute le violenze.

19enne bruciata viva

La 19enne veniva da Feni, minuscola città a 160 chilometri da Dhaka. Frequentava una madrasa – nei paesi mussulmani la scuola delle scienze giuridico-religiose. La violenza risalirebbe al 27 marzo scorso, quando il preside della scuola l’aveva chiamata nel suo ufficio per poi abusare di lei.

Dopo la sua denuncia, il preside è stato arrestato. Molta gente del paese è scesa però per le strade e ha chiesto che venga rilasciato. La 19enne è tornata a scuola, ma è stata circondata da persone incappucciate che l’hanno picchiata per poi darle fuoco.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.