Alan Kurdi: la Francia pronta ad ospitare 20 migranti

La nave Alan Kurdi della Ong tedesca Sea Eye, con a bordo 64 migranti, sta aspettando da dieci giorni in mare. Ma oggi un'apertura viene dalla Francia

Alan Kurdi sbarca a Malta
Alan Kurdi sbarca a Malta

La nave Alan Kurdi dell’Ong tedesca Sea Eye si trova ancora in mare dopo dieci giorni, e ha a bordo 64 persone. Al momento si trova al largo di Malta in acque internazionali, ma l’attesa a bordo è snervante.

Le condizioni dei migranti

Alcuni uomini a bordo dichiarano di ingannare l’attesa cantando, un canto in segno di speranza. Il video è stato postato su Twitter dalla stessa Ong.

L’apertura della Francia

Ma forse qualcosa si sta sbloccando nella situazione. La Francia si è infatti resa disponibile ad ospitare parte dei migranti che si trovano a bordo della Alan Kurdi, in modo da consentire lo sbarco alla Valletta.

La dichiarazione di Christophe Castaner

Il Ministro degli Interni Christophe Castaner ha dichiarato di aver chiesto, come era avvenuto per la Lifeline, l’Aquarius e la SeaWatch, che “lo staff del Ministero degli Interni e l’OFPRA fossero pronti ad andare sul posto nelle prossime ore per facilitare il trasferimento in Francia di 20 persone bisognose di protezione.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.