Guerra in Libia: Haftar avanza, aereo sconosciuto bombarda aeroporto

La guerra in Libia continua. L'esercito nazionale libico leale all'ex generale gheddafiano Khalifa Haftar punta inesorabile verso Tripoli.

Hezbollah minaccia gli Usa e Israele
Hezbollah minaccia gli Usa e Israele (foto di repertorio)

La guerra in Libia continua. L’esercito nazionale libico leale all’ex generale gheddafiano Khalifa Haftar punta inesorabile verso Tripoli. Intanto, un aereo militare non identificato ha distrutto l’unico aeroporto della capitale del Paese. L’attacco non ha causato vittime, ma la pista di atterraggio è stata completamente distrutta.

Guerra in Libia

Sale intanto il bilancio delle vittime di questa nuova fase delle guerra. L’esercito di Haftar avrebbe perso una ventina di uomini durante l’avanzata. Dall’altra parte si parla invece di 25 morti, inclusi civili. Questo almeno stando a quello che ha riportato un portavoce del Ministero della Sanità del Governo di unità nazionale guidato da Fayez al-Serraj.

La guerra però sta facendo aumentare vertiginosamente pure il numero delle persone costrette a scappare in fretta e furia dalle proprie abitazioni. Secondo l’Onu, gli sfollati sarebbero per adesso circa 2.800.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.