Mamme si lanciano da una scogliera con i loro 6 figli che avevano drogato

Nel 2018, due donne, a bordo di un Suv, erano precipitate giù da una scogliera con i loro 6 figli adottivi. Non sarebbe stato un incidente, ma un atto volontario.

Mamme si uccidono con in loro figli
Mamme si uccidono con in loro figli

Finalmente si è fatta luce su una tragedia avvenuta nel 2018. Due mamme, a bordo di un Suv, erano precipitate giù da una scogliera con i loro 6 figli adottivi. Non sarebbe stato un incidente, ma un atto volontario. Le due donne avrebbero infatti drogato il loro figli, che avevano dai 12 ai 19 anni, prima di gettarsi con la macchina giù dal dirupo vicino a Mendocino, in California.

Mamme uccidono i loro figli

3 degli 8 corpi non sono mai stati trovati. Anche se, come ha riferito la polizia, non esiste speranza di trovarli vivi. I ragazzi avevano in circolo l’equivalente di circa 19 dosi di Benadryl.

A togliere ogni dubbio che sia stato un omicidio-suicidio le ricerche fatte con il telefono da una delle due donne poco prima della tragedia. “500mg di Benadryl possono uccidere una donna di 120 libbre?” “La morte per annegamento è relativamente indolore?”; “Ci vuole tanto per morire di ipotermia nell’acqua mentre si annega in una macchina?”.

Le motivazioni del folle gesto sono ancora da chiarire. L’ipotesi principale, avanzata dagli investigatori, sarebbe da ricercare in una visita dei servizi sociali avvenuta proprio lo stesso giorno della tragedia. Le donne erano state segnalate per abusi sui minori.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.