Italiano ucciso in Messico mentre pagava il conto in un ristorante

Un italiano di 35 anni è stato ucciso in agguato a Città del Messico la notte tra il 3 e il 4 aprile. Si indaga sulle motivazioni

Attentato a New York
Attentato a New York

Un cittadino italiano è stato assassinato a Città del Messico, nella notte tra il 3 e il 4 aprile, nel ristorante “La Bella Donna”. L’uomo, di 35 anni, stava pagando il conto del ristorante insieme ad altri due nostri connazionali, quando è stato colpito da diversi proiettili. Il killer è poi scappato a bordo di una moto guidata da un complice, che lo stava aspettando fuori dal locale.

Le ipotesi

I media locali rendono noto che l’uomo è stato soccorso, ma è deceduto dopo il ricovero in ospedale. Secondo il quotidiano “El Universal” non si può escludere che l’agguato sia legato all’attività dell’italiano. Il 35enne infatti pare vendesse macchinari cinesi spacciandoli per tedeschi.

Il killer

Il killer potrebbe essere un uomo tra i 25 e i 30 anni, che indossava un giubbotto nero e un berretto, come appare dalle immagini delle telecamere di sorveglianza diffuse dal quotidiano “La Silla Rota“.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.