Wikileaks: “Assange espulso dall’ambasciata dell’Ecuador”

Un tweet di Wikileaks rende noto che l'ambasciata dell'Ecuador a Londra avrebbe raggiunto un accordo per l'arresto di Julian Assange, ma fonti dell'ambasciata smentiscono

Julian Assange
Un tweet di Wikileaks rende noto che l'ambasciata dell'Ecuador a Londra avrebbe raggiunto un accordo per l'arresto di Julian Assange, ma fonti dell'ambasciata smentiscono

Wikileaks lancia su twitter la notizia: Julian Assange verrà espulso dall’ambasciata dell’Ecuador a Londra. L’ambasciata avrebbe infatti raggiunto un accordo con la Gran Bretagna per l’arresto di Assange, che negli ultimi giorni era stato accusato più volte dal Presidente dell’Ecuador Lenin Moreno di aver violato le condizioni dell’asilo all’ambasciata.

Assange è accusato di aver hackerato email del partito democratico Usa, durante le elezioni del 2016, e di averle poi pubblicate.

La smentita

Sebbene il Tweet di Wikileaks citi “fonti di alto livello”, un anonimo funzionario dell’ambasciata dell’Ecuador ha fatto sapere che in realtà il Paese non ha ancora preso alcuna decisione sul giornalista australiano.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.