Bimbo compra giocattolo da 9.000 euro su eBay con la carta di credito della madre

Bimbo compra giocattolo con carta di credito della madre
Bimbo compra giocattolo con carta di credito della madre

Un bimbo di soli 7 anni è riuscito a comprare un giocattolo su eBay approfittando del fatto che il sito aveva già salvato i dati della carta della madre. Il giocattolo in questione, però, è molto raro, ed è uno di quei giocattoli molto desiderato tra i collezionisti. Per la donna, alla vista di quel debito di circa 9.000 euro da pagare, è stato un vero choc.

Bimbo compra giocattolo da 9.000 euro su eBay

Questa storia, raccontata dal Mirror, viene dall’altra perte del mondo. Più precisamente da Sydney, in Australia. Il bambino, affetto da autismo, è un grande fan della collezione Coles Fresh Stikeez, piccole miniature di pupazzetti a forma di frutta e verdura. Tra i pezzi della collezione, quello più raro e costoso è quello di Golden Billy, una banana dorata che sul web viene venduta a qualche migliaio di euro.

La madre del piccolo, Donna Jacob, non gli aveva mai permesso di acquistare sul web quel giocattolo. Eppure ha ricevuto da un giorno all’altro via e-mail i dati del pagamento: oltre 14mila dollari australiani (circa 9.000 euro). La donna ha provato a contattare il venditore per disdire l’acquisto. Questo, però, non ha voluto sentire ragioni.

La soluzione

La donna ha contattato eBay, Paypal e la propria banca. Alla fine è riuscita a risolvere il problema. Il sito di compravendita ha deciso, infatti, di schierarsi a suo favore e dare torto al venditore.

La madre si è anche lamentata chiedendo che non accadano più fatti come questo. “Magari c’è chi se lo può permettere. Ma trovo assolutamente ridicolo che vengano spesi così tanti soldi per un giocattolo. Nessuno, tra Paypal e la mia banca, ha pensato di fermare quella transazione. Servono dei filtri in grado di bloccare le spese oltre un certo limite, che al momento non ci sono”.


Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.