Lancia la figlia di 6 anni dalle scale: “Volevo solo allontanarla”

Un uomo ucraino lancia la figlia giù dalle scale del supermercato perché aveva fatto i capricci

Un uomo ucraino lancia la figlia giù dalle scale del supermercato perché aveva fatto i capricci

Troppi capricci al supermercato, e il padre la lancia giù dalle scale. Per questo è stato arrestato un uomo ucraino, che è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza mentre lancia la figlia giù dalle scale del supermercato, perché la piccola aveva fatto i capricci insieme al fratello.

Nel video si mostra come il 46enne, che risponde al nome di Artem, irritato per la discussione dei figli, abbia afferrato la piccola e l’abbia lanciata in strada. Ad incastrare l’uomo, alcuni testimoni che lo hanno identificato, oltre ai video di sorveglianza.

La giustificazione

Secondo il Daily Mail, la bimba si è rialzata quasi subito, ed è tornata dal fratello e dal padre. Quest’ultimo si è giustificato davanti alla polizia dicendo che non voleva farle male ma solo allontanarla, ma la bambina sarebbe quindi caduta accidentalmente. A difenderlo, la moglie stessa, che lo dichiara un buon padre. Avrebbe raccontato che Artem potrebbe aver perso la pazienza estenuato dall’aver accudito da solo i loro quattro figli per una settimana, mentre lei era ricoverata in ospedale.

Ora per Artem si apre un processo, e i servizi sociali prenderanno in carico la famiglia per monitorarla.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.