Joe Biden bacia una politica: rischia la nomination alla Casa Bianca

Bufera mediatica sull'ex vicepresidente degli Stati Uniti e probabile candidato dei democratici alla Casa Bianca per il 2020 Joe Biden.

Joe Biden
Joe Biden

Bufera mediatica sull’ex vicepresidente degli Stati Uniti e probabile candidato dei democratici alla Casa Bianca per il 2020 Joe Biden. Una donna lo accusa di averla baciata con insistenza sul collo durante una manifestazione pubblica e ha lanciato il sasso nello stagno dell’inopportunità che Biden corra per le presidenziali.

Bacio intenso

In America le cose vanno così, poco da fare; piaccia o meno, un bacio inteso come troppo lascivo può farti saltare niente meno che la candidatura al ruolo di Presidente, roba che in Italia, con un trend del genere, potrebbe candidarsi solo una medusa. Lo sa bene l’ex vice di Obama, che è stato costretto a intervenire con foga nel bel mezzo del “sex gate” (il termine è un po’ forzato) che lo ha visto coinvolto a sorpresa.

Un’altra ex, la 39enne già vice governatrice del Nevada Lucy Flores lo ha accusato di un comportamento invasivo – non proprio avances – durante un comizio vecchio come il cucco: in pratica Biden le avrebbe stampato un “lungo, lento bacio dietro la nuca”.

Caso mediatico

La questione è delicata perché sta esattamente a cavallo, almeno secondo la percezione europea che in materia è rigida ma non quacchera, fra molestia blanda e caso mediatico montato ad arte.

Il 76enne Biden è di fatto il favorito a vincere la nomination democratica per la corsa al 1600 di Pensylvania Avenue del 2020; gli manca tanto così per l’investitura ufficiale e la tegola Flores rischia di vanificare anni di sforzi e preparazione al gran cimento, anche come vice di uno dei presidenti dem più amati ed iconici di sempre. A rincarare la dose ci aveva pensato il New York Post, che aveva pubblicato pochi giorni fa una galleria dei momenti più emblematici della carriera di “piacione” di Biden, che oggettivamente un bacio non lo rifiuta a nessuno.

La Flores aveva poi chiaramente detto in tv che uno come Biden non dovrebbe aspirare alla Casa Bianca e l’ex vicepresidente è stato costretto a cospargersi il capo di più cenere di quanta forse non sia necessaria sul caso di specie. “Se ho dato, assolutamente senza volerlo, l’impressione sbagliata – ha detto in un tweet per mano del suo portavoce – farò rispettosamente tesoro di questa vicenda affinché non accada più. Io però, in molti anni di campagne elettorali e di vita pubblica, ho dato innumerevoli strette di mano, abbracci, espressioni di affetto, sostegno e consolazione. Non ho mai pensato di agire in modo inappropriato”

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.